Claudio Dall'Albero

Logo Claudio Dall'Albero

English

Claudio Dall’Albero è un compositore, maestro di coro e musicologo romano.
Allievo di Domenico Bartolucci, Edoardo Farina e Carlo Cammarota, è diplomato in Musica Corale e Direzione di Coro, Chitarra Classica, Musica Sacra, Composizione Polifonica Vocale.
È il docente della cattedra di ‘Musica Corale e Direzione di Coro’ al Conservatorio S. Cecilia di Roma.
Sue composizioni sono state eseguite in Italia, Francia, Inghilterra, Germania, Malta, Finlandia, Svizzera, Belgio, Ungheria, Spagna, Azerbaigian, USA (California e New Mexico), Ecuador, Colombia, Honduras, Costa Rica, Argentina, Australia.
Come compositore ha ricevuto commissioni dall'Accademia Nazionale di S. Cecilia, dal Rotary Club International, dal Sidney Sussex College dell'Università di Cambridge, da RTI Mediaset.
Nel 2017 la casa discografica inglese Resonus Classics ha pubblicato il CD Polyphonia in excelsis – inciso da The Choir of Sidney Sussex College diretto da David Skinner – interamente dedicato alla sua musica sacra a cappella e per organo.
Dal 2006 è Maestro Emerito della Cappella Giulia in S. Pietro.
Con il complesso vocale da lui fondato e diretto I Cantori di S. Carlo ha svolto un’intensa attività concertistica, sino ai primi anni del nuovo millennio, effettuando numerose tournée (Italia, Francia, Malta, Ecuador, Colombia, Honduras, Costa Rica, Svizzera, Germania, Belgio, Ungheria, Spagna, Marocco, Russia, Kenya, Repubblica Ceca e Turchia).
Ha fondato e diretto i Caeciliani cantores, ensemble nato all’interno del coro dell’Accademia di Santa Cecilia.
È stato nominato da Luciano Berio responsabile musicale, concertatore e direttore di un’orchestra di strumenti antichi in occasione di una serie di circa sessanta concerti tenuti a Palazzo Barberini (Roma) e a Santa Maria della Scala (Siena).
È stato consulente di Claudio Abbado per il repertorio madrigalistico italiano rinascimentale e ha insegnato nel master di Musica Antica istituito da Dinko Fabris all’Università di Potenza su idea dello stesso Abbado.
 Come musicologo ha pubblicato per Rugginenti Editore di Milano (ora confluito in Volonté&Co):
– la silloge Celebri Arie Antiche, versione filologica dell’antologia di Alessandro Parisotti, in collaborazione con Marcello Candela, 1997;
– il volume monografico Carlo Milanuzzi da Santa Natoglia - Musica sacra, 2008;
– gli Opera omnia in sei volumi del compositore Domenico Massenzio da Ronciglione, 2009, in collaborazione con Mauro Bacherini; nel primo volume è incluso il suo articolo scientifico Un garbuglio mensurale nel Sitientes altempsiano.
È appassionato di arabistica e della cultura musicale del Medio Oriente, anche in relazione al canto e all’aspetto fonetico della lingua araba. Nel 2017, in collaborazione con il violinista libanese Maher Victor Karam, ha scritto e pubblicato per le Edizioni Mediterranee il libro Ma che parlo arabo?!? 60 letture per imparare l’arabo o l’italiano all’interno del quale si trova anche il suo saggio Pronuncia dell’arabo e dizione nel canto lirico. Un approccio fonetico in comune.


Claudio Dall'Albero: md8168@mclink.it